Napoli: anche Futuro Prossimo protagonista del Patto Educativo di Comunità

di

Save the Children, l’organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro, e Dedalus, cooperativa sociale presente da oltre 30 anni a Napoli per contrastare l’esclusione sociale delle fasce più deboli, assieme ai dirigenti scolastici di 10 istituti, sono lieti di invitare alla presentazione del

PATTO EDUCATIVO DI COMUNITÀ

NAPOLI – 26 NOVEMBRE 2020 – 11.00

PIATTAFORMA TEAMS

 link: https://bit.ly/2UOZhVc

Scuole, enti locali, associazioni, giovani e famiglie insieme per il contrasto della povertà educativa, della dispersione scolastica e del fallimento formativo, attraverso un Patto Educativo di Comunità. È la proposta di Save The Children e Dedalus, insieme a 10 istituti scolastici, a 17 realtà territoriali, l’ASL NA 1 centro (distretto 26, 28 e Open Point/ufficio socio-sanitario) e all’Assessorato alla scuola e all’istruzione del Comune di Napoli, per quattro tra quartieri e municipalità del capoluogo campano: Pianura, Chiaiano, Rione Luzzatti e San Lorenzo-Vicaria -Vasto.

Il Patto ha l’obiettivo di supportare le istituzioni scolastiche sul territorio, rendendo la comunità locale una “comunità educante”, con un ruolo attivo nei percorsi di crescita ed educazione di bambine e bambini, ragazze e ragazzi. Un esperimento che ha già basi solide, anche a Napoli, con tre programmi nazionali che alimentano molte delle azioni oggi comprese nel Patto Educativo di Comunità: Bella Presenza e Futuro Prossimo, entrambi finanziati dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e il programma di prevenzione della dispersione scolastica “Fuoriclasse in Movimento” di Save the Children.

 

INTRODUCE E MODERA: Andrea Morniroli, cooperativa sociale Dedalus

INTERVENGONO:

Carlo Borgomeo, presidente impresa sociale Con i Bambini

Annamaria Palmieri, assessora alla Scuola e all’istruzione del Comune di Napoli

Saranno presenti i dirigenti scolastici delle scuole: IC GIOVANNI XIII – ALIOTTA / IS M. BASSI / IC NAZARETH-MUSTO/ IS G. SIANI/ IC R. BONGHI/ IC BOVIO COLLETTA/ CPIA NAPOLI 1/ IC F. RUSSO/ IC 72° PALASCIANO/ IC DON G. RUSSOLILLO e i rappresentanti delle realtà e istituzioni locali che hanno aderito al patto.

CONCLUDE: Raffaela Milano, direttrice dei programmi Italia/Europa di Save the Children Italia

Per Informazioni:

Monica Mastroianni – 3278697107 monica.mastroianni.cons@savethechildren.org

Silvia Vaccaro – 328-3385544  silviavaccaro84@gmail.com

Regioni

Ti potrebbe interessare

Futuro Prossimo: firmato a Venezia il Patto per la Comunità Educante di Mestre e Marghera

di

Lanciato anche a Mestre e Marghera, dopo le tappe di Napoli e Sassari, Futuro Prossimo. Il progetto pilota contro la dispersione scolastica...

Marghera, i ragazzi di Futuro Prossimo incontrano il presidente della Camera Fico

di

Venerdì 29 marzo un gruppo di ragazzi e ragazze di Futuro Prossimo ha incontrato il presidente della Camera Roberto Fico, in visita...

Non dimentichiamoci dei nostri diritti: 3 giorni di Festival per rivendicare l’importanza dei giovani

di

A Bari, tra il 16 ed il 18 Luglio, l’incontro tra più di 350 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia per...