Caro Futuro, pensieri ed emozioni dei ragazzi durante il lockdown

di

“Caro Futuro” è una pubblicazione immaginata e nata durante il periodo del lockdown, quando agli operatori e alle operatrici del progetto Futuro Prossimo è parso evidente che i ragazzi e le ragazze manifestassero un gran bisogno di esprimersi, di ragionare su un momento così particolare della loro vita e di immaginare il loro futuro dopo l’emergenza Covid-19

Così, attraverso lettere alla scuola, a se stessi e alla società del futuro e con disegni e immagini hanno avuto la possibilità di raccontarsi e di rivolgersi al mondo della scuola e delle istituzioni. Le loro testimonianze sono un punto di partenza per la comunità educante, per tutti quegli attori che ogni giorno si trovano a pensare e ripensare a percorsi educativi nuovi e inclusivi.

L’invito è proprio questo: mettere al centro i ragazzi e le ragazze per immaginare, insieme, la scuola e le proposte educative del futuro!

E ora “lasciatevi stupire” con la lettura di Caro Futuro

 

Ti potrebbe interessare

Nuove energie per accorciare le distanze: l’esperienza di EasLab

di

E’ trascorso poco più di un mese, dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Un’emergenza a cui nessuno di noi era preparato e di cui non...

Fare comunità anche in tempo di quarantena: l’esempio di Futuro Prossimo Venezia

di

Ascoltando il territorio, lavorando dentro e con esso, senza lasciare nessuno sguardo in sospeso, cosa significa fare comunità educante? Da circa un...

Costruiamo il futuro! Una pubblicazione per promuovere i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nelle scuole

di

A 30 anni dalla Convenzione Onu sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza tante attività per tutti i gusti. Il 20 novembre 2019 la...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK