FLIC Party: i festeggiamenti a Camposampiero

di

A Camposampiero l’inizio di giugno, tra piogge, attese, playlist e striscioni ci ha regalato un bel momento di festa!
Quattro anni di FLIC stanno per volgere al termine e siamo in una di quelle fasi che stavamo immaginando da tanto tempo e per la quale ci siamo tutti preparati e per la quale abbiamo messo in fila diverse esperienze di laboratorio, interventi in classe, scelte scolastiche e confronto con genitori, insegnanti, assessori e educatori.

 

Gli esami di terza media sono proprio qui e allo stesso tempo volevamo proporre un momento per recuperare la storia e la narrazione di un passato che ha saputo guardare al futuro. Un futuro in corso che si è costruito grazie agli altri, grazie a chi può prendere a cuore un momento per fermarsi a discutere, per fermarsi a progettare, per fermarsi ad ascoltare e per fermarsi a chiedere. Abbiamo lavorato così, ma soprattutto i 120 ragazzi e ragazze nati nel 2010 frequentanti l’Istituto Parini di Camposampiero, che oggi hanno 13 anni, ci hanno permesso di lavorare così.

 

Chilometri in bicicletta, miriadi di cartelloni con inchiostri di sogni e inchiostri di dubbi, decine di fotografie, decine di luoghi e spazi vissuti insieme, centinaia di occhi e facce che sono diventati alleati di percorsi di vita. Con i ragazzi e le ragazze abbiamo dipinto, scritto, improvvisato, scelto una scuola, scelto che laboratorio fare, abbiamo scelto che cosa ci interessa e cosa vogliamo cambiare, abbiamo provato, ascoltando, a vedere strade possibili per risolvere quei piccoli sassolini nelle scarpe che quotidianamente ci spengono talvolta il sorriso, che rabbuiano l’umore e rallentano i passi.

 

Ci siamo festeggiati, sabato 1° giugno in occasione del FLIC Party, nella strepitosa cornice del parco di Villa Campello a Camposampiero. Ci siamo festeggiati con gli attestati e le targhe, con una sacca targata FLIC tutta da riempire; ci siamo festeggiati per farci vedere in quanti siamo; ci siamo festeggiati perché non è vero che l’essenziale deve essere solo invisibile: ci siamo festeggiati perché stare con i ragazzi e le ragazze a costruire il futuro e le scelte, impone l’esserci… anche con i sassolini nelle scarpe. Ci siamo festeggiati mangiando e bevendo insieme, riguardando le fotografie come album di ricordi di un passato che riempie il presente e carica il futuro, stringendo mani e abbracci, ascoltando le note del presente. Per qualche minuto abbiamo messo in secondo piano il nostro vestito di educatore, assessore, fotografo, bibliotecario, naturalista, genitore, ragazzo e ragazza di terza media perché eravamo, per un attimo, solo un pezzo di futuro indistinto che esiste solo nei legami vissuti.

 

Grazie a chi ha potuto esserci e a chi c’era con il pensiero, alla prossima gita e alla prossima festa!

PS: in bocca al lupo per gli esami!

 

Ringraziamo la rete che ci accompagnato fino ad ora:

  • Il dirigente e il corpo insegnanti Parini, professoressa Michela Belfiore, professoresse Mariagrazia Filippi, Caterina Balbini, Moira Marcologno, Catia Tonello, Arianna Marini
  • I genitori
  • Assessorato e Biblioteca di Camposampiero
  • Paesaggi di Risorgiva – Alberto e Daniela
  • Accademia Filarmonica
  • Iat – Ufficio Turistico Iat Camposampierese
  • Despar – Michela e Thomas
  • Studio Fotografico Pelosin – Michele e Roberto
  • Fotoclub Visione Libera – Valerio Franceschin
  • Gelateria – Massimo Carraro
  • Barduca Bio – Alessia Barduca
  • IIS Newton Pertini – Professoressa Mariangela Marago
  • Rudy Antonello, Brunetto Marco Ziosi, Luca Sacchetto, Pamela Brugnaro e Federico  Zanettin, Eva Stocco, Ca’ Marcello – Jacopo Marcello e Roberta.

Luisa Morosinotto
Educatrice La Esse

Regioni

Ti potrebbe interessare

“Lo Space è tuo”… E quindi? 

di

Tra marzo e aprile un laboratorio pratico e creativo anima lo Space, un punto di incontro dove i ragazzi e i loro...

Un’estate per ampliare lo sguardo e scoprire nuovi orizzonti

di

L’estate ormai è agli sgoccioli e le vacanze sono praticamente un ricordo. Chissà perché le cose belle scappano via veloci… ma l’aspetto...

FLIC AL MAPU FESTIVAL con “Il sogno del giovane Leonardo”

di

Carissime famiglie, vi aspettiamo venerdì 7 luglio, alle 20.45, davanti alle ex scuole elementari in via Marconi a Carmignano di Brenta per...