L’orientamento per i giovanissimi “fa tana”: abbiamo inaugurato a Camposampiero Flic Space

di

Anche nell’era del coding, della robotica e delle digital skills imprescindibili per la vita di tutti i giorni, giocare a nascondino risulta essere così spontaneo e immediato, così liberatorio e aggregativo, che vedere i ragazzi e le ragazze classe 2010 dell’Istituto Parini di Camposampiero tra gli alberi del Parco di Villa Campello rincorrersi e nascondersi, cercarsi e trovarsi, non ha fatto altro che farci sentire al posto giusto e – finalmente – nel momento giusto.

Alzi la mano chi non ha mai giocato a nascondino! E provato un susseguirsi di emozioni, alla ricerca del nascondiglio perfetto, del momento giusto per tentare di uscire allo scoperto, dell’attenzione ad ogni piccolo fruscio di foglia o cigolio di porta. E correre a perdifiato a “fare tana”, e scegliere di uscire, farsi vedere, e continuare il gioco fino ad inventare nuove regole e nuove alleanze.

FLIC – Il Futuro è un Lavoro in Corso, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e coordinato da Jonathan Cooperativa Sociale in collaborazione con la cooperativa La Esse e Cooperativa Carovana, ha “fatto tana” con la doppia inaugurazione, il 24 febbraio e il 3 marzo, di Flic Space: uno spazio per le famiglie, la scuola e la comunità dedicato all’orientamento, alla scoperta dei talenti da esplorare, sperimentare, creare; un servizio di supporto alle scelte formative e professionali.

 

   

 

In stretta collaborazione con la scuola e i professori referenti delle classi prime medie, i genitori rappresentanti di classe, l’Amministrazione e la Biblioteca, ecco che Flic Space muove i primi passi dopo un intenso lavoro di coordinamento, e come uno dei traguardi del secondo anno di attività del progetto Flic.
Una ventina di ragazze e ragazzi, accompagnati dalle educatrici, si sono trasformati in artisti per un pomeriggio: Maria Grazia Ragusa, esperta creatrice di Pop Up, ha condiviso i suoi segreti, le tecniche e la sua esperienza. Ci siamo allenati a stimolare la nostra immaginazione, a vedere le cose con prospettive diverse, a scoprire in quanti modi ci si possa adattare alle diverse visioni delle cose, a scorgere i particolari di città pop up costruite con arte e maestria, a metterci alla prova tra pieghe, tagli, stenditure di colore e contorni, a costruire qualcosa con le nostre mani, sbagliando, imparando e ridendo.

 

 

Un laboratorio, il primo di molti altri, in cui la passione e il know how degli adulti incontrano la curiosità e l’interesse dei giovanissimi, in un’ottica di sperimentazione, di scambio, di conoscenza di sé e di condivisione. Un laboratorio, il primo di molti altri, che diventa un tassello nell’esplorazione del mondo dei talenti e delle professioni che animano la città di Camposampiero e accompagnano, nella crescita e nelle scelte, i ragazzi e le ragazze di 11 e 12 anni e le loro famiglie.

Al primo piano, Sala P3 della Biblioteca di Camposampiero in via Tiso, Flic Space sarà aperto ogni settimana e su appuntamento per attività laboratoriali, consulenze a famiglie e ragazzi, messa a disposizione di materiale consultabile per l’orientamento scolastico e professionale, con priorità ai frequentanti le classi prime medie dell’Istituto Parini di Camposampiero. Per informazioni scrivete a info@flic-orienta.org

Luisa Morosinotto, La Esse

Regioni

Ti potrebbe interessare

COOPERARE FRA COOPERATIVE: intervista alla prof.ssa Paola Merlino

di

Il nostro team ha recentemente concluso una formazione interna con la professoressa Paola Merlino, esperta in orientamento professionale, politiche del lavoro e...

RIAPRE IL FLIC SPACE DI CARMIGNANO DI BRENTA!

di

A partire da lunedì 5 dicembre, riapre anche a Carmignano di Brenta (scuola Mantegna – Loc. Boschi) il FLIC Space, uno spazio...

Nuovi strumenti di comunicazione

di

Nuovi strumenti di comunicazione interna ed esterna Cari partners, supporters e simpatizzanti, ci stiamo dotando di una serie di strumenti per tenervi...