Contrastare la povertà educativa: il video dell’evento è ora online!

di

Il 27 novembre scorso si è svolta la videoconferenza Contrastare la povertà educativa. La nuova sfida del welfare comunitario e l’emergenza sanitaria in atto, promossa dal partenariato del progetto Family Hub Mondi per crescere coordinato da CO&SO e con la collaborazione dell’Istituto degli Innocenti .

«È emerso recentemente in ambito pedagogico e sociale il tema della povertà educativa nell’infanzia: le condizioni di benessere e di inclusione sociale non dipendono soltanto dalle risorse economiche disponibili, ma anche dai contesti culturali-relazionali-creativi nei quali i bambini vivono e sviluppano la propria personalità e competenze. Da questa consapevolezza deriva l’impegno a moltiplicare le opportunità per bambini e famiglie, come interventi specifici di politica sociale con il coinvolgimento di una pluralità disoggetti educativi. Oggi, sotto l’effetto dirompente della pandemia, l’attenzione ritorna forte anche sulla povertà economica, senza per questo sminuire le ragioni a favore di un welfare comunitario allargato che rimane tra le risposte teoriche più convincenti per contrastare la povertà educativa dei bambini e delle famiglie».

L’incontro online è stato l’occasione per fare il punto sulle azioni del progetto, collocandole nell’eccezionalità del momento, e per riflettere sul senso della sperimentazione in corso nell’ambito del “Programma di contrasto alla povertà educativa” promosso dall’impresa sociale Con i Bambini. Un focus specifico è stato dedicato alle tecnologie ICT intese non solo come rimedio tattico per mantenere la continuità delle organizzazioni, ma come elemento di contesto suscettibile di influire in permanenza sulle relazioni sociali.

Durante la videoconferenza, aperta e coordinata da Toni Compagno dell’Istituto degli Innocenti, sono stati affrontati vari temi, come La comunità educante e il ruolo del terzo settore nell’emergenza e nel post emergenzaL’impatto sistemico del digitale nelle relazioni educative e socialiLa sperimentazione e la valutazione degli interventi e delle politiche di contrasto alla povertà educativa.

Sono intervenuti, fra gli altri: Vincenza Palmieri, dell’Istituto Nazionale di pedagogia Familiare; Marco Rossi Doria, dell’impresa sociale Con i Bambini; Cosimo Di Bari, dell’Università di Parma; Elena Innocenti e Devis Geron, della Fondazione Zancan.

 

Qui il video completo della videoconferenza

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK