Coltiviamo comunità: l’orto delle Famiglie StraVaganti

di

Per la primavera abbiamo una proposta per le nostre Famiglie StraVaganti:
prendersi cura di una piccola porzione di terreno

Una parcella di orto che ci può aiutare a coltivare molte cose, anche se non tutte potranno essere mangiate.

Non abbiamo ancora iniziato a pensare a quali ortaggi ed erbe piantare, ma sappiamo che vorremmo vedere un’esplosione di colori, profumi, sapori. E ci sarà spazio anche per i fiori.

L’orto ci è stato gentilmente messo a disposizione dal Ranch Arcobaleno, un luogo a pochi minuti dal centro di Rovigo dove la natura e la bellezza sono di casa. Abbiamo accolto la proposta dei gestori del Ranch di dedicare una porzione del loro orto alle famiglie del territorio, le quali potranno incontrarsi e condividere momenti all’aria aperta, prendendosi cura di un bene comune.

Un orto, una comunità, molte persone

Genitori e figli di “Famiglie StraVaganti” non saranno gli unici a beneficiare di questa opportunità. Ci saranno persone che provengono da molte altre associazioni che utilizzeranno l’orto comune. Molti saranno gli spazi condivisi, fra cui la casetta degli attrezzi e le zone relax. Ci sarà spazio per il buon lavoro, per la condivisione di saperi e sapori, per conoscere persone nuove.

Genitori, bambini dai o ai 10 anni, ognuno può trovare il suo spazio ed il suo tempo per contribuire a rendere l’orto sempre più bello e ricco. Sarà interessante trovare, assieme, un modo per capire come utilizzare gli ortaggi che verranno prodotti. Pensiamo già di mettere molte erbe aromatiche.

 

Che questa primavera rappresenti veramente una nuova ripartenza!

Regioni

Ti potrebbe interessare

Parte il viaggio delle Famiglie StraVaganti

di

Lo organizzazioni Partner, Porto Alegre, UISP Rovigo, #Unitiinrete, Zico, Di Tutti i Colori, Smile Africa, Age Ariano, IC Badia Polesine invitano tutti...

I volti e le storie della crisi nei nostri colloqui con le famiglie

di

Un lavoro precario, la famiglia e i figli di cui prendersi cura, un’età non appetibile per il mercato del lavoro. La fragilità...

Un Natale digitale: tra paure dei genitori e desideri dei figli

di

Da qualche anno, ma in particolare con l’avvento della pandemia, ci troviamo di fronte ad una tendenza che interessa grandi e piccini:...