A Teramo le Piazze d’Incontro diventano virtuali: attività e laboratori a distanza per bambini, genitori e famiglie

di

Una nuova veste digitale, nuove forme per dare continuità alle esperienze dedicate ai bambini e alle famiglie teramane ed essere comunità educante… anche a distanza.

Il percorso Piazze d’Incontro: Bambini, genitori, comunità, che ha preso il via lo scorso novembre 2019 e ha visto coinvolti numerose famiglie e bambini di Teramo, continua le sue attività in una nuova veste digitale attraverso video sul web, videochiamate e una chat online per il confronto diretto con esperti e professionisti. È la nuova “versione” del progetto FA.C.E. – Farsi Comunità Educanti, progetto nazionale selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile che vede Fondazione Reggio Children come ente capofila e a Teramo la partnership del Comune Di Teramo, l’Istituto Comprensivo Zippilli-Noè Lucidi, le associazioni Teramo Children e Deposito Dei Segni insieme a Onde Libere Associazione Culturale,  CSI Teramo e AIMI – Associazione Italiana Massaggio Infantile.

Le video proposte, disponibili sul sito dell’Istituto Comprensivo Zippilli-Noè Lucidi alla sezione FA.C.E., coinvolgono i bambini e genitori iscritti al percorso in laboratori di esplorazione aggiornati settimanalmente e suddivisi nelle seguenti tematiche:

  • Con un filo di luce – Atelier di esplorazione e sperimentazione per creare strutture originali e fantasiose con i materiali;
  • Teatro e mimesica – Scoprire il corpo come linguaggio e strumento di apprendimento attraverso i quattro elementi naturali;
  • Libri per crescere meglio – Un mondo di letture per bambini e adulti per stimolare la fantasia e l’empatia fra grandi e piccoli;
  • Fiabe in movimento – Esperienze ludico-motorie per esprimersi attraverso il movimento ed entrare, con esso, in relazione con gli altri;
  • Massaggio infantile: un’esperienza di profondo contatto affettivo – Spazio dedicato ai genitori dei più piccolini per conoscerli e conoscersi attraverso i sensi e il corpo.

E’ stato inoltre attivato “Crescere come genitori: la sfida più bella”, uno spazio di approfondimento dedicato a tematiche e problematiche legate all’emergenza sanitaria che sta colpendo il nostro paese.

COMUNICATO STAMPA

Per maggiori informazioni: teramo@progettoface.org

#iorestoacasaconface

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Tra le trame di un ordito – secondo tavolo di co-progettazione a Teramo, 26 giugno 2019

di

Si è svolto mercoledì 26 giugno 2019 a Teramo il secondo tavolo di co-progettazione, dove i partner territoriali e nazionali del progetto...

Pensieri per ripartire dal Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia

di

Pensieri per ripartire dal Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia, partner nazionale del Progetto FA.C.E. – Farsi Comunità Educanti In questo periodo di...

La bellezza di condividere esperienze ed emozioni: questo è Ben-Essere di comunità a Palermo

di

Condividere spazi ed esperienze, ascoltarsi, assaporare la bellezza di un’esperienza nuova ed emozionante vissuta insieme ai propri bambini: sono sono alcune delle...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK