“Illuciamoci”: più di 2800 presenze per la “stanza delle meraviglie” ispirata alla meraviglia e alla scoperta giocosa della luce e del colore

di

“Illuciamoci” è una delle azioni a contrasto delle povertà educative previste nell’ambito del progetto multiregionale E Se Diventi Farfalla. Un’installazione ludico-artistica ideata e realizzata dalla Coop. Soc. Progetto Città –  partner del progetto per quanto riguarda il territorio barese – allestita all’interno della Pinacoteca Metropolitana “C. Giaquinto” di Bari.  Una stanza “magica” che è stata visitata e “giocata” dal 28 febbraio fino al 14 giugno da oltre 2800 persone tra bambini da 0 a 6 anni e adulti accompagnatori, e che, visto le numerose richieste pervenute da scuole e famiglie, è stata prorogata di un mese rispetto alla data di chiusura prevista.  Bambini e adulti in “Illuciamoci” sono stati coinvolti in un percorso creativo, espressivo ed artistico all’insegna della meraviglia e della scoperta della luce e del colore attraverso sette diverse esperienze che sono state ogni volta interpretate e dinamizzate grazie agli spunti di gioco, spesso sorprendenti, che i bambini e le bambine hanno proposto interagendo con le varie istallazioni.

Tra i risultati ottenuti da “Illuciamoci”, oltre ai positivi feedback ricevuti da parte di genitori, educatori e insegnanti, è da rilevare che la mostra ha permesso a un pubblico inusuale, costituito da famiglie e bambini/e piccolissimi, di favorire l’incontro e la conoscenza, per molti addirittura per la prima volta, degli spazi della Pinacoteca e il patrimonio artistico in essa presente. Analogamente il coinvolgimento e la partecipazione di tutti gli asili nido comunali di Bari e di molte scuole cittadine e dell’area metropolitana, ha raggiunto il risultato sia di arricchire significativamente il loro percorso didattico e formativo favorendo l’incontro con l’arte e la cultura, sia di porre le basi per dare continuità alla sperimentazione delle attività ludico-artistiche del progetto E Se Diventi Farfalla a Bari per i prossimi anni.

Nelle scuole dell’infanzia e nei nidi della città e presso il Centro Futura, sede in progress di un Atelier di Arte Infantile permanente, saranno, infatti, promosse fino al 2021 una serie di ulteriori opportunità formative, educative e artistico-culturali rivolte a bambini e bambine della fascia 0-6 anni e alle loro famiglie a partire dalla prossima stanza delle meraviglie dal titolo “SottoèSopra” che sarà allestita da ottobre a dicembre prossimi presso il servizio della “Casa dei Bambini e delle Bambine”.

Maria Grazia Magenta, direttrice della Pinacoteca Metropolitana di Bari, ha sottolineato che “La mostra <<lluciamoci>> ha avuto il merito di portare un pubblico nuovo nelle nostre sale, composto dai piccoli visitatori accompagnati dalle loro famiglie o dalle maestre. È stato svolto un lavoro di alto profilo educativo che ha permesso di far conoscere alle tante famiglie che vi accedevano per la prima volta una realtà diversa dal solito, dinamica e accogliente. Sono molto contenta di questa esperienza di collaborazione con la Coop. Progetto Città che si è rivelata estremamente positiva. Ci auguriamo di ripetere nel prossimo futuro delle esperienze così felici con altre iniziative del genere, sempre finalizzate ad avvicinare alla cultura il pubblico dei giovani e giovanissimi”.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK