Festa d’estate con giochi e merenda: a Piazza Magione con Dappertutto

di

Giovedì 27 giugno dalle ore 18 ci sarà a Piazza Magione la festa d’estate, un momento che servirà per salutare l’attività di educativa di strada che riprenderà a settembre, ma allo stesso tempo sarà un momento di inizio per altre attività che si svolgeranno nel periodo estivo, come per esempio la mappatura.
L’educativa di strada chiude il suo primo anno di attività, dopo avere animato tanti pomeriggi invernali e primaverili, avere organizzato feste e momenti di condivisione insieme a tanti degli abitanti del quartiere e dei frequentatori della scuola Amari Ferrara Roncalli.

La festa di Natale, il Carnevale sociale, la festa di San Giuseppe e il Mediterraneo Antirazzista hanno reso il quartiere più vivo e hanno stimolato la partecipazione degli abitanti che sono stati coinvolti nell’organizzazione e realizzazione dei momenti: i genitori hanno preparato le merende, hanno allenato i propri bambini negli sport, hanno truccato e mascherato e contribuito a rendere speciale ogni momento di questo anno trascorso insieme, in cui anche la scuola ha avuto un ruolo fondamentale di coinvolgimento e partecipazione, aprendo le proprie porte e condividendo spazi e pensieri.

Alla festa d’estate, a cui sono invitati a partecipare tutti gli abitanti, gli insegnanti, le associazioni che vivono e operano nel territorio della Kalsa, si svolgeranno giochi d’acqua e gare per genitori e bambini e una merenda in cui ogni partecipante è invitato a portare qualcosa da offrire agli altri, all’insegna del divertimento e della condivisione, nell’ottica di creare relazioni nuove e solidificare quelle già esistenti.

In piazza saranno presenti anche le altre associazioni partner del progetto Dappertutto con banchetti e attività.

DAPPERTUTTO. Territori e Comunità per inventare il futuro è un progetto finanziato da Con i Bambini Impresa Sociale attraverso il Fondo per il contrasto della povertà educativa dei bambini – Bando Prima Infanzia 0-6 e realizzato sul territorio del quartiere Tribunali Castellammare della I Circoscrizione della città di Palermo da una rete che vede come capofila il Centro per lo sviluppo creativo Danilo Dolci e partner l’Istituto Comprensivo Statale “Amari Roncalli Ferrara”, l’Area della Scuola e Realtà dell’Infanzia del Comune di Palermo, il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo, le Associazioni Comitato Addiopizzo, booq, CLAC, Centro Internazionale delle Culture Ubuntu, Associazione Handala, Per Esempio Onlus, SEND.

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK