LA CONSEGNA DI 500 TABLET E TASTIERE

di

Si è conclusa la consegna dei 500 tablet e delle 500 tastiere destinati agli istituti scolastici afferenti al progetto DAD Differenti Approcci Didattici realizzato da FCB insieme ad una pluralità di enti ed istituzioni e cofinanziato da Impresa Sociale Con i Bambini e Fondazione Cariplo.

Le consegne, che rappresentano il concreto avvio delle attività progettuali, si sono svolte – a partire da mercoledì 26 maggio – presso i poli di Valle Camonica, Bassa Bresciana Ambito 9, Valle Trompia, Brescia e Palazzolo per concludersi, lunedì 1 giugno, in Valle Sabbia.

 

I NUMERI

Il progetto coinvolge complessivamente 49 scuole, 17 Enti del Terzo Settore e 9 Enti Pubblici, per un totale di 75 realtà. Il progetto sarà in grado di intercettare 5.000 famiglie, 400 tra docenti ed educatori ed infine 6.000 minori tra gli 11 e i 17 anni.

Il progetto è stato selezionato e finanziato da Con i Bambini attraverso un contributo di 1 milione e 250mila euro e da Fondazione Cariplo con un ulteriore contributo di 1 milione e 250mila euro, per risorse complessive pari a 2 milioni e 500mila euro.

Alberta Marniga, Presidente FCB: “il progetto è sostenuto da Fondazione Cariplo e Con i Bambini. Le risorse stanziate sono certamente importanti ma ricordo, rivolgendomi a quanti avessero a cuore la povertà educativa e il futuro di queste famiglie, che la nostra Fondazione rappresenta un valido aiuto per coloro che intendessero finalizzare le proprie donazioni”.

 

LE CONSEGNE

I tablet e relative tastiere sono stati così suddivisi:

  • Valle Camonica: 125 tablet e 125 tastiere per 16 istituti;
  • Bassa Bresciana Ambito 9: 75 tablet e 75 tastiere per 11 istituti;
  • Valle Trompia: 76 tablet e 76 tastiere per 7 istituti;
  • Brescia e Palazzolo: 55 tablet e 55 tastiere per 3 istituti;
  • Valle Sabbia: 75 tablet e 75 tastiere per 6 istituti.

I rimanenti tablet verranno consegnati secondo le necessità avanzate dai territori nelle prossime settimane.

Orietta Filippini, Direttore Operativo FCB: “è vero che la pandemia farà vedere nel futuro i propri effetti sui giovani, tuttavia con questo tipo di progettualità speriamo di contrastarne gli effetti e anzi di invertire la tendenza, per aiutare sempre più persone ad uscire da condizioni che vanno a vincolare negativamente il futuro dei ragazzi”.

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

DAB – #4 Adolescenti navigati

di

17/08/2022 Adolescenti navigati: come sostenere la crescita dei nativi digitali. “Esistono luoghi digitali di incontro tra adulti e adolescenti e strategie educative...

Patti educativi e comunità educanti, una giornata di approfondimento al Teatro Grande

di

29/03/2022 Una giornata di approfondimento sul contrasto della povertà educativa minorile: a partire dalla positiva esperienza dei progetti coordinati da Fondazione della Comunità Bresciana...

DAD: interconnessi al territorio

di

14/12/2021 Fondazione della Comunità Bresciana invita gli enti partner a presentare gli sviluppi del progetto per il contrasto della povertà educativa A...