Percorsi con i bambini

Denunciare la violenza in casa. Storie di vita vissuta

di

Dopo aver conseguito la laurea in economia e commercio nel suo paese, come tanti giovani, I. vuole fare esperienza all’estero e arriva in Italia. Nell’attesa di trovare il lavoro per cui ha studiato, inizia a collaborare con un’impresa di pulizie e lì conosce l’uomo che diventerà il padre di suo figlio e il suo aguzzino.

E’ uno dei proprietari dell’impresa, comincia a corteggiarla e dopo un po’ decidono di andare a vivere insieme a casa di lui. Ha inizio, così, per I. un periodo della sua vita che non avrebbe mai immaginato. L’uomo si rivela violento, specialmente a livello psicologico, la denigra e la umilia quotidianamente, ma lei è sola qui e aspetta il loro bambino. Decide, quindi, di non sporgere denuncia contro di lui.

Nasce M. e la situazione non migliora, anzi peggiora ulteriormente. Adesso anche il padre dell’uomo comincia a farle violenza, picchiandola ripetutamente. A questo punto, I. prende suo figlio e si mette in contatto col Municipio della sua zona alla ricerca di aiuto.

Inizialmente, viene collocata assieme al suo bambino in un centro di prima accoglienza e poi, dopo un impegnativo lavoro di riabilitazione, accede ad un percorso di semi-autonomia che le consente di partecipare al progetto Augeo e di iniziare nuovamente a lavorare. Il bambino comincia a vedere il padre solo nell’ambito di incontri protetti.

Ad oggi, dopo 10 anni dall’inizio di questa terribile vicenda, I. e M. hanno ritrovato una propria stabilità e serenità, e all’inizio del 2019 è prevista per loro la totale autonomia.

Questa è una delle difficili storie che quotidianamente intrecciamo all’interno delle nostre strutture e che accompagniamo con i nostri operatori, perché sappiamo che mamma e bambino costituiscono un nucleo unico, che va protetto e sostenuto nel suo insieme.

Ringraziamo la cooperativa sociale La Nuova Arca Onlus, partner del progetto #Crescereinsieme, per aver reso possibile questo e per aver condiviso questa storia.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK