Talenti Nascosti, talenti per crescere

di

Crescere, imparare, raccontare... azioni di un progetto unico

Cosa possono avere in comune i cartoni animati giapponesi, una ricetta tradizionale piemontese, il volo di un drone, un’illustratrice? La curiosità dei ragazzi di CostellAzioni e la loro voglia di imparare mettendosi alla prova.

In realtà l’elenco con cui abbiamo cercato di incuriosirvi non si ferma qui: sono tantissimi gli spunti che i nostri Educatori di Comunità stanno raccogliendo dai gruppi giovanili per andare a costruire dei laboratori di diverse discipline. Ma andiamo con ordine.

L’azione dei progetto CostellAzioni che vi stiamo raccontando è “TALENTI NASCOSTI” che prevede che l’Educatore di Comunità, dopo aver creato con i ragazzi destinatari del progetto un gruppo coinvolto e coeso, coinvolge i ragazzi in un percorso di scoperta e potenziamento dei propri talenti…

Ecco, siamo qui: il gruppo è creato e ora si attivano i laboratori.

Cinque territori, cinque Educatori e tanti ragazzi che ora stanno proponendo in funzione delle loro attitudini e delle loro curiosità la creazioni di gruppi esperienziali dedicati allo sport, alla musica, all’arte, alla cultura o ad altre attività aggregative che possano coinvolgere tanto il singolo quanto il gruppo.

Ad affiancare gli Educatori saranno coinvolti degli esperti di diverse discipline e professioni in modo da poter arricchire le competenze dei ragazzi con la loro esperienza.

La diversità degli “input” che giungono dai ragazzi sono un’assoluta ricchezza e riflettono il fatto che i differenti gruppi abbiano trovato una loro identità. Lo ammettiamo: non è facile organizzare secondo desideri tanto variegati. Ma siamo preparati, perché è quello che volevamo.

Nessuna formula predefinita, quindi, ma alcuni obiettivi ben chiari: mettersi alla prova e confrontarsi.

Mettersi alla prova con dei laboratori che sia creativi e costruttivi, applicando il metodo di “imparar facendo”.

Condividere con la comunità: allargando i partecipanti oltre al gruppo iniziale, raccontando i risultati e condividendo dei momenti di restituzione.

Ora vorrete sapere nello specifico quali laboratori saranno attivati? Facile: seguiteci su questo blog o sui canali social di CostellAzioni.

Regioni

Argomenti

Ti potrebbe interessare

Tra sogni e responsabilità: Cerialdo incontra CostellAzioni

di

“Ciò che io mi sono portata a casa è stato partecipazione, ascolto, coinvolgimento, conoscenza, dialogo, sogni e responsabilità.”: sono le parole dell’educatrice...

Progettazione partecipata, ovvero disegnare CostellAzioni

di

Un passaggio fondamentale del progetto CostellAzioni è quello della progettazione partecipata che coinvolge tutti i partner in un continuo confronto su azioni,...

5 viaggi nel futuro per CostellAzioni

di

Diciamolo: ci piace progettare, accompagnare, risolvere problemi, trovare soluzioni, ma quello che ci piace di più è sognare! Perché parte tutto da...