CostellAzioni un Diario di Bordo in positivo

di

Iniziando a tracciare le CostellAzioni

Come ogni buon navigatore facciamo il punto e lo segniamo sul nostro diario di bordo. Perché non condividerlo? Nei film quando si legge il diario di bordo di solito è perché qualcosa è andato male, ma nella realtà è un bel modo di fare tesoro della propria e altrui esperienza. E poi stiamo navigando bene!

Vorremo dire che siamo con il vento in poppa, ma in questi mesi (un po’ come tutti) abbiamo dovuto tirare fuori i remi e impegnarci più del previsto per affrontare l’emergenza Covid. Ma siamo andati avanti, la brezza delle idee sta diventano un bel vento e gli orizzonti ci appaiono ampi e luminosi.

Il 19 aprile si è riunita la Specola (noi la chiamiamo così ma potete leggere “Cabina di Regia”) che ha analizzato e rilanciato le attività di questi mesi di lavoro.

I corsi di Literacy sono stati tutti attivati e affiancati dai corsi di sostegno scolastico. Con queste attività parallele inizia a crearsi un incontro tra i ragazzi segnalati per il corso di Literacy e altri ragazzi della comunità. Un primo passo in vista di una sempre maggiore inclusione e della futura attivazione di gruppi “misti”. La lotta alla povertà educativa rimane al centro, ma inizia a farsi fulcro di un’azione più ampia legata alle comunità di riferimento.

Dall’incontro di CostellAzioni con le comunità sono scaturiti tanti stimoli differenti e alcune necessità comuni. Un elemento trasversale che emerge da tutti i territori è la voglia, la necessità e il bisogno di costruire reti e legami. Emerge, infatti, dappertutto la necessità di dare un’organizzazione alla comunità educante per permetterle di funzionare al meglio.

Si conferma così una delle ispirazioni di CostellAzioni: stelle c’è ne sono tante, tutte luminose, ma bisogna unirle per creare rotte comuni. Quest’azione noi la chiamiamo “Disegnare la costellazione” e ci andiamo incontro con un percorso che vuole arrivare alla costruzione di una carta educativa di comunità, come strumento al quale i diversi territori possano aderire, prendere in mano e formalizzare.

L’orizzonte si raggiunge sognando, ma soprattutto inseguendolo ogni giorno quindi ecco in campo le azioni per la bella stagione che si avvicina.

Con l’estate, i corsi di literacy andranno avanti senza intralciare o impedire ai ragazzi di frequentare altri percorsi/attività. Anzi. Si pensa (e lavora) alle prossime tappe del progetto con l’azione “Dissipare le nebulose” che vedrà il coinvolgimento dei ragazzi (non solo quelli intercettati da CostellAzioni ma anche altri) in percorsi di gruppo con le diverse attività e laboratori che saranno definiti in base ai diversi interessi di quanti parteciperanno. Ma forse adesso vi stiamo anticipando troppo… stay tuned!

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Diario di bordo: le scintille delle nostre CostellAzioni

di

Diario di bordo con il vento in poppa in questo inizio d’estate per CostellAzioni che non ha fermato le sue attività con...

di

7 agosto 2020 – 17 agosto 2021: un anno di CostellAzioni. In realtà ci lavoriamo da molto più tempo perché prima di...

Media Literacy: mettiamola in DAD

di

Parli di DAD… E spunta il Professor Julian McDougall della Bournemouth University, figura di riferimento al Centro per l’Eccellenza in Pratiche dei...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK