Literacy… questa (s)conosciuta

di

L'equipe Literacy del progetto CostellAzioni in formazione

Il progetto CostellAzioni è partito, e non è una missione spaziale.

In collaborazione con alcuni istituti scolastici, la nostra cooperativa ha messo insieme una squadra di educatrici e formatrici sotto la divisa di Equipe Literacy (letteralmente Equipe Alfabetizzazione), al fine di dare un gancio ben assestato alla povertà educativa sui territori di Dronero e di Cuneo.

L’inizio di questo viaggio ci ha quindi viste — noi dell’Equipe Literacy — tornare in classe prima degli altri.

Il motivo? Un appuntamento importantissimo con i professionisti della Cooperativa Promopsi, spinoff accademico dell’università di Firenze. A guidarci sono stati il professor Christian Tarchi, prima, e le dottoresse Maria Pia De Sandro e Irene del Monte, dopo, che con infinita pazienza hanno risposto a tutte le nostre domande, in un primo round di formazione ad alta sudorazione. #superintenso

Con Maria Pia e Irene abbiamo esplorato tutti gli aspetti dell’apprendimento legati alla lingua italiana, e siamo entrate nel dettaglio come non facevamo più dalle scuole superiori. Grammatica-questa-sconosciuta.

Ci siamo tuffate nelle profondità del testo e siamo riemerse con un forziere di attività invincibili (oltre che un leggero mal di testa): creatività e scienza sono una combo imbattibile. Per ore e ore abbiamo pensato, dibattuto, immaginato e riso fino all’ultimo dubbio. Questo, mi dicono, è quel che significa fare ricerca. Così ci insegnano Maria Pia e Irene: a colpi di sfide e di domande precise. Accantoniamo l’approssimazione e diamo un metodo all’efficacia. Dall’alfabetizzazione di base all’analisi dei testi complessi, setacciamo tutto.

E voi? Le sapete fare le inferenze testuali?

Due settimane fa il Piemonte è entrato nel suo secondo lockdown e ci siamo ritrovate attorno allo stesso tavolo, a porci ancora una domanda in più. “E se finiamo in DAD?”

Ci rituffiamo; e ricominciamo.

#lecostellazioninonsispengono

Eleonora – Equipe Literacy

Regioni

Ti potrebbe interessare

Il gusto e la scoperta di un’estate insieme

di

L’estate di Costellazioni a Dronero è partita dal centro del nostro progetto: i ragazzi. Interessi, passioni e talenti da attivare e coltivare...

Talenti Nascosti, talenti per crescere

di

Cosa possono avere in comune i cartoni animati giapponesi, una ricetta tradizionale piemontese, il volo di un drone, un’illustratrice? La curiosità dei...

Literacy… avanti tutti

di

Giorni di emergenza Covid. Giorni di una zona rossa che a Cuneo non vuole cedere il passo a più tenui colori. Ma...