L’oggetto ed il suo colore: atelier digitale

di

Comfort Zone atelier – atelier digitale

Venerdì pomeriggio, i giovani partecipanti al laboratorio creativo virtuale si sono avvicinati alle opere di Tony Cragg; ognuno ricerca in casa gli “objects trouvès”, elementi di varie dimensioni accomunati dal medesimo colore, posizionandoli poi seguendo una forma.

I ragazzi si rapportano con gli oggetti che trovano attorno a sé, dandogli nuovi ed originali schemi di significati e valori. In questo modo, la loro quotidianità prende forme e sfumature insolite grazie alla sperimentazione di visioni e punti di vista sempre diversi da questi giovani, la quale porterà loro a sviluppare e potenziare la creatività.

Continuano gli appuntamenti in diretta sulla piattaforma online, ogni martedì e venerdì dalle ore 15, per sviluppare le proprie capacità creative e passare qualche ora assieme.

Ringraziamenti doverosi a Con I Bambini ed a tutti i nostri partners di progetto!

Cliccate per vedere tutte le opere: e-learning Comfort Zone atelier

Ti potrebbe interessare

Laboratori creativi: gli oggetti comuni prendono nuove forme

di

Un cespuglio e un estintore possono diventare dei mostri inquietanti, alcune macchie si possono trasformare in paesaggi, ed alcuni oggetti in altri....

Riflessioni sulle Riflessioni: atelier digitale

di

Comfort Zone atelier  Creatività arte spazio / atelier virtuale martedì 31 marzo, il laboratorio creativo digitale si è focalizzato sulle simmetrie, le...

Arte è famiglia, incontri per i genitori

di

La famiglia, l’infanzia e il passaggio all’adolescenza: processi delicati e carichi di emozioni, visti con gli occhi dell’artista. Questi i temi dei...