I RAGAZZI DELLA III A DEL “P.P.PASOLINI” DI MURO LUCANO SULLA VETTA DEL MONTE PARATIELLO

di

Un sano rapporto con il proprio territorio e con l’ambiente in generale, nasce soprattutto dalla scoperta e dalla comprensione delle bellezze e dei tesori in esso presenti. Questo è stato il nostro punto di partenza quando abbiamo deciso di lasciare la classe per raggiungere gli splendidi boschi del massiccio del Paratiello. Una mattinata di lezione trascorsa tra alti fusti, sotto le chiome degli alberi. Nella prima delle tre escursioni, quella del 6 giugno 2022, i protagonisti sono stati i ragazzi della 3AM , i quali hanno partecipato, nonostante il clima inclemente, con grande entusiasmo e voglia di lasciarsi affascinare dalla bellezza di quei luoghi così vicini ma così lontani da loro. Tra rocce affioranti, alberi maestosi e prati lussureggianti si nasconde la storia degli uomini, la quale va tramandata perché non si perda nel tempo. Lungo il percorso che porta al bosco di faggio i ragazzi hanno scoperto la presenza di antichi insediamenti, gli stessi che hanno restituito molti dei reperti presenti nel Museo Archeologico Nazionale di Muro Lucano. Abbiamo ricordato i fatti storici accaduti nei luoghi che abbiamo attraversato come ad esempio la battaglia campale avvenuta nel 216 a.c. tra il console Marcello e Annibale, fino ad arrivare al grande rogo della montagna verso la metà del 1600.       

Arrivati in località Sett’Acque abbiamo avuto modo di visitare gli iazzi comunali usati per accogliere le mandrie di podolica che pascolano libere in mezzo al bosco. È stato motivo di spunto per discutere sull’importanza dell’economia montana in una regione come la nostra.

Il momento più bello a mio parere è stato quando a dispetto del vento ci siamo inerpicati sul belvedere del monte Sett’Acque. Il panorama ha letteralmente mozzato il fiato e c’è stato un lungo silenzio mentre gli sguardi dei ragazzi cercavano l’orizzonte dove le nuvole correvano veloci.

Filippo Verova – Fotografo professionista

 

 

 

Regioni

Ti potrebbe interessare

STREET ART ALL’ I.I.S. “DA VINCI-NITTI” DI POTENZA

di

Il Laboratorio di Creatività Urbana rientra nell’azione 3. SCUOLA CREATIVA del progetto è stata realizzata all’interno degli spazi del I.I.S. DaVinci-Nitti di...

“GUARDARSI E RICONOSCERSI” IL LABORATORIO PREVISTO PER L’AZIONE “VIVERE LA COMPLESSITÀ” NELLA CLASSE 4AT DEL “DA VINCI-NITTI” DI POTENZA

di

“Vivere la complessità” è l’azione del Progetto CLASSI FUORI CLASSE attuato all’interno dell’ I.I.S. “Da Vinci-Nitti” di Potenza, al quale hanno preso...

“VOCI FUORI CLASSE” – METTERSI NEI PANNI DEGLI ALTRI: LE ESPERIENZE DEI RAGAZZI I.T.C. DI BRIENZA

di

  Le “Voci fuori classe” sono quelle di Carolina, Luisa, Alessia, Francesca e Mariantonietta, studentesse della classe IIIE e IIIF  dell’Istituto Tecnico Economico...