La valorizzazione delle materie STEM ed il Festival delle Scienze a Ballarò

di

Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria ancora in corso abbiano rallentato il normale andamento scolastico, provocando spesso delle rimodulazioni ed a volte delle interruzioni, la maggior parte delle attività di C.A.S.A. a Ballarò – Comunità Attiva e Scuola Aperta a Ballarò – legate alla scuola primaria e secondaria si sono svolte o si stanno svolgendo con grande entusiasmo da parte di tutti i partecipanti. 

Guardando ai laboratori legati alla tematica della valorizzazione delle materie STEM che si rivolgono alle scuole elementari, medie e superiori, tanti sono gli studenti coinvolti, ed alta è l’attenzione da parte di tutti anche in vista dell’organizzazione del Festival delle Scienze a Ballarò previsto per fine dell’anno (se la situazione sanitaria lo permetterà).

Andando più nello specifico: alle elementari si sono svolti, tra novembre e dicembre, i laboratori di “Emozioni e Creatività nel Mondo delle STEM” che hanno coinvolto gli alunni e le alunne delle quinte elementari dell’ICS Nuccio – Verga. Lo scopo degli incontri è stato far avvicinare i bambini e le bambine a tematiche riguardanti le materie STEM, ovvero la scienza, la tecnologia, l’ingegneria e la matematica in modo creativo ed artistico. I lavori prodotti verranno esposti durante i giorni del Festival ed i bambini e le bambine stessi li spiegheranno ai visitatori, rendendosi protagonisti dell’evento.

Le medie dell’ICS Nuccio-Verga e le superiori del Benedetto Croce invece sono legate da un percorso ideato e gestito dal Comitato Scientifico composto da docenti di entrambi gli ordini scolastici e da facilitatori del CSC Danilo Dolci: l’idea dei laboratori è di realizzare percorsi formativi attraverso la strategia educativa della peer education al fine di rafforzare le competenze scientifiche e la valorizzazione delle STEM. Il progetto prevede il coinvolgimento degli studenti del triennio del Liceo B. Croce in due laboratori appena partiti di Chimica e Robotica (che valgono come esperienza di Alternanza Scuola Lavoro), che quest’anno saranno dedicati al tema delle emergenze ambientali come l’inquinamento di aria, acqua e suolo, il riscaldamento globale, l’esaurimento delle risorse naturali. Ci si concentrerà soprattutto sulle azioni da intraprendere per combattere il degrado dell’ambiente: in particolare, le esperienze sperimentali che gli studenti realizzeranno riguarderanno lo studio di dispositivi che possono essere utilizzati in ambito domestico per salvaguardare l’ambiente. Alcuni degli esperimenti che verranno realizzati sono:

  • Lo studio dei fattori che influenzano il riscaldamento dell’acqua in un collettore di calore
  • Generazione di elettricità mediante una semplice cella solare
  • Estrazione di acqua potabile dall’acqua di mare
  • Purificazione di acqua inquinata
  • Costruzione di un modello di casa ecologica

Al termine di questi ultimi, gli studenti delle superiori “passeranno le conoscenze” agli studenti delle medie, col fine di realizzare insieme le esposizioni al Festival delle Scienze a Ballarò.

Il Festival sarà un momento di scambio, di unione e di coinvolgimento del quartiere intero, rafforzerà la coesione tra i suoi abitanti e la comunità educante oltre ad avere l’obiettivo di invogliare gli studenti delle medie di Ballarò a valutare percorsi educativi incentrati sulle materie scientifiche. 

Regioni

Ti potrebbe interessare

Ballarò Buskers 2019: C.A.S.A. a Ballarò sostiene il festival internazionale delle arti di strada

di

C.A.S.A. a Ballarò è sinonimo di appartenenza, partecipazione, costruzione di una comunità educante nel quartiere Albergheria di Palermo. Per questo il nostro progetto...

Nuovo ciclo di formazione per docenti su “Devianza giovanile e rischio psicosociale”

di

Nell’ambito delle attività rivolte al mondo della scuola, C.A.S.A. a Ballarò promuove un nuovo ciclo di formazione ad accesso libero e gratuito...

Ampliare l’offerta educativa dei bambini dell’Albergheria: i laboratori in classe di CASA a Ballarò

di

Sono partiti lo scorso novembre i percorsi laboratoriali di CASA a Ballarò dedicati agli allievi dell’ICS “G.E.Nuccio”: contrasto alle dipendenze, orientamento e...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK