Nelle Marche CaleidoSguardo per celebrare la ricchezza del Tavolo della Comunità Educante

di

Sabato 23  ottobre nell’Unione dei Comuni di Pian del Bruscolo (PU) si terrà Caleidosguardo, una giornata di dialogo e attività laboratoriali per riflettere sui semi piantati sul territorio e suoi possibili fiori che, se coltivati con cura, sbocceranno. L’obiettivo della giornata è offrire uno sguardo panoramico sulla Comunità educante, le connessioni create tra le realtà del territorio per favorire lo sviluppo armonioso di bambine e bambini. Grazie infatti al coinvolgimento delle diverse realtà che popolano il territorio e, a vario titolo, si occupano di infanzia ed educazione, i più piccoli e le loro famiglie rafforzano l’acquisizione di competenze fondamentali per il loro benessere. Attraverso queste attività e i servizi che vengono promossi dalle realtà locali le famiglie con figli in età pre-scolare vedono migliorare la qualità della vita.

La giornata di sabato 23 ottobre si compone di due parti.

Alle 10.00 nella Sala del Consiglio dell’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo, in strada Pian Mauro 47, Tavullia si terrà un incontro-confronto tra i partner locali di Caleidos e tutte le realtà che hanno preso parte attivamente al Tavolo della Comunità educante.
Introdotti da Stefano Carbone, psicologo specializzato in sociologia e sviluppo di comunità, e facilitato dagli operatori di Labirinto cooperativa sociale che hanno seguito e sviluppato il progetto, si apriranno tavoli di lavoro per discutere sull’esperienza della Comunità educante: le realtà territoriali che si prendono cura dei più piccoli e del territorio attraverso un lavoro coordinato e condiviso.
Alla discussione parteciperanno:

  • Roberto Drago – Coordinatore Ambito Territoriale Sociale 1,
  • Sara Mengucci – Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pesaro,
  • Francesca Paolucci – Sindaca di Tavullia,
  • Palmiro Ucchielli – Sindaco di Vallefoglia e Presidente dell’Unione dei Comuni.

Il secondo momento di Caleidosguardo si svolgerà nel pomeriggio, dalle 15.00, e sarà dedicato ad attività e laboratori gratuiti per bambine e ai bambini nei territori di Tavullia, Vallefoglia, Pesaro, a Borgo Santa Maria e Monteciccardo.
Le attività pomeridiane gratuite sono suddivise per età e includono laboratori di cucina, movimento, teatro, musica, creatività, poesia e letture e tanto altro ancora.

I laboratori sono ideati e curati dalle realtà che hanno partecipato al Tavolo della Comunità Educate: Associazione Libera Musica, Associazione Entra nell’Arte, Associazione Accademia Distretto della Musica, Associazione Jolly Roger, Pro Loco Fogliense e Pro Loco Montecchio, Auser, Assessorato alla gentilezza del Comune di Tavullia, Associazione Presente futuro, Pro Tavullia group, Centro di aggregazione La Miniera, Polisportiva MillePiedi, Teatro Le Ombre APS, Biblioteca Rodari di Borgo Santa Maria, Quartiere 8 – Pozzo Alto – Borgo S. Maria, Biblioteche dell’Unione Pian del Bruscolo, Parrocchia S. Maria Assunta di Montecchio, Auser Provinciale Pesaro-Urbino.

Per partecipare ai laboratori è necessario prenotarsi, i maggiori di 12 anni devono possedere il green pass.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Fino a luglio due servizi gratuiti di Labirinti Magici per bambine, bambini e famiglie

di

Nell’ambito del progetto Caleidos, il centro specializzato per l’età evolutiva Labirinti Magici  della cooperativa sociale Labirinto di Pesaro offre due servizi gratuiti...

CaleidoSguardo: materiali e video dell’evento conclusivo del progetto Caleidos

di

La cartella stampa e la diretta dell'evento conclusivo del progetto Caleidos, di venerdì 28 febbraio 2022 a Torino.

#IlcentroDALLAFamiglia: un modo alternativo per stare vicino ai più piccoli

di

L'iscrizione al servizio on line #IlcentroDALLAFamiglia permette di ricevere ogni settimana tre video con laboratori e attività per bambini e brevi approfondimenti e suggerimenti per i genitori, così da far fronte a questo periodo difficile e impegnativo in casa.