Fregona: nonni e bambini di nuovo insieme grazie a Caleidos

di

Al via il 18 febbraio un nuovo ciclo di eventi gratuiti online dedicati ai bambini 4-6 anni di Fregona e ai loro familiari. Dopo diversi mesi di assenza, tornano anche gli incontri, sempre da remoto, con gli anziani residenti di Casa Amica – Fondazione Maria Rossi Onlus.

Letture e laboratori creativi, lezioni di yoga e di cucina, e ancora racconti per immagini, tornano a partire dal 18 febbraio gli appuntamenti con il progetto Caleidos rivolti ai bambini 4-6 anni residenti nel Comune di Fregona (TV). Nonostante l’emergenza sanitaria da Covid-19 stia continuando a limitare anche in Veneto la possibilità di incontrarsi di persona, l’equipe educativa di Caleidos ha pensato e organizzato una serie di piccoli eventi tutti gratuiti rigorosamente da remoto. Tra le novità, dopo diversi mesi di assenza, tornano gli incontri seppure online con i “nonni” di Casa Amica – Fondazione Maria Rossi Onlus, la residenza per anziani di Fregona.

Le attività del progetto Caleidos ripartono dopo il successo registrato con la sperimentazione degli eventi online, realizzati nel corso delle festività natalizie e divenuti un appuntamento settimanale molto atteso dalle famiglie.

Il nuovo ciclo di eventi è stato pensato ed organizzato dall’equipe educativa della Cooperativa sociale Itaca, capofila in Veneto di Caleidos, in stretta collaborazione con il Comune di Fregona ed il Servizio sociale di riferimento.

Il calendario di eventi Caleidos

Già dal 12 gennaio, in realtà, ogni martedì pomeriggio alle 17.30 i bambini di Fregona si incontrano in diretta da remoto per partecipare con i loro genitori a letture e simpatici laboratori creativi (marionette, biglietti pop art, animali..) condotti dalle educatrici Valentina Lotti e Caterina Sokota (iscrizione necessaria, info e contattiv.lotti@lavorosociale.eu, tel 335 1474830).

Ma il nuovo anno porta con sé tante sorprese e, sebbene non sia ancora possibile incontrarsi di persona, come quando i bambini praticavano yoga nella Residenza per anziani di Fregona, Caleidos e Casa Amica hanno pensato anche a questo: a partire dal 18 Febbraio alle 16,30, bambini e “nonni” di Casa Amica si rivedranno online dopo tanti mesi di lontananza per raccontarsi e divertirsi insieme, in uno scambio intergenerazionale di arricchimento reciproco e di emozioni grazie a speciali laboratori pensati per tutti i gusti ( per sollecitare l’ascolto, il palato e il tatto!)

Ancora, il programma prevede per giovedì 18 febbraio alle 16.30 “Gustiamo il Carnevale con il palato e con le orecchie!”: i bambini ascolteranno una storia di Carnevale e poi si trasformeranno in cuochi provetti per cucinare gustosi dolcetti.

Giovedì 4 marzo alle 16.30 appuntamento per allenare non solo l’ascolto ma anche il corpo con il laboratorio di Yoga in diretta. E infine giovedì 18 marzo alle 16.30 “Racconti per immagini” per poi creare il Nostro capolavoro: nonni e bambini con le foto e le immagini daranno vita al proprio collage).

Guidato e condotto in Veneto dalla Cooperativa sociale Itaca, Caleidos è un progetto co-finanziato dalla Fondazione Con I Bambini, che mira ad intervenire sulle fragilità educative delle famiglie con bambini 0-6 anni. Frutto di un’ampia partnership, coinvolge Ulss n. 2 Marca Trevigiana – Distretto Pieve di Soligo, Fondazione di Comunità Sinistra Piave onlus, Istituti comprensivi di Cappella Maggiore e “Grava” Conegliano 1, Nido Comunale di San Vendemiano (gestito dalla Cooperativa Stella). In un’ottica di lavoro di comunità, gli Istituti comprensivi hanno coinvolto le Amministrazioni comunali di Conegliano, San Vendemiano, Cappella Maggiore, Colle Umberto, Fregona e Sarmede con i relativi Servizi Sociali.

Regioni

Ti potrebbe interessare

Caleidos a misura di GREST

di

Il punto educativo “A mia misura”, che in epoca pre Covid-19 ospitava in Biblioteca la realizzazione di attività di yoga per bambini e di incontro mamme-bambini, ha assunto una nuova veste fatta di arte e musica per sostenere le realtà territoriali.

Storie di lupi a Colle Umberto (TV)

di

Sabato 12 ottobre alle 17.00 riprendono le attività del punto educativo con “Storie di lupi” nella Biblioteca comunale di Colle Umberto (TV). Lo spettacolo di narrazione e burattini è messo in scena da Alberto de Bastiani.

La fiducia nelle relazione genitori-insegnanti

di

Grazie al progetto Caleidos, concluso nella Marca Trevigiana il percorso formativo rivolto a genitori ed insegnanti, condotto da una équipe multidisciplinare dell’Ulss 2, per mettere costantemente in relazione famiglie, scuola e servizi socio sanitari ed educativi.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK