Restiamo in ascolto

di

In questa delicata fase legata al Covid-19 alcune famiglie stanno faticando a seguire e accudire i loro piccoli. Per questo il progetto Caleidos ha attivato Restiamo in ascolto, sportello telefonico gratuito di ascolto e sostegno psicologico ed educativo, aperto a tutti i genitori di bambini nella fascia di età 0-6 anni che risiedano nei sei Comuni partner del trevigiano: Conegliano, San Vendemiano, Cappella Maggiore, Colle Umberto, Fregona e Sarmede.

L’obiettivo è supportare i genitori con bambini nella fascia dell’infanzia ad affrontare in modo consapevole questo delicato momento di transizione.

Restiamo in ascolto rimarrà attivo anche al termine dell’emergenza sanitaria da Coronavirus ed è realizzato da psicologhe e psicoterapeute che fanno parte dell’équipe Caleidos, nel rispetto della privacy e del segreto professionale. Il servizio è strutturato per essere uno spazio di ascolto e condivisione di aspetti educativi legati alla quotidianità del bambino in questo difficile momento: pensieri, paure e preoccupazioni legati alla genitorialità, bisogni specifici del bambino, orientamento, informazioni e sostegno emotivo.

Per accedere al servizio è possibile fissare un appuntamento che sarà concordato con la psicologa via SMS, WhatsApp o e-mail. Per facilitare l’organizzazione è necessario indicare nome e cognome. Ecco i contatti: dott.ssa Lidia C. Mancuso (psicologa, psicoterapeuta) 3389130832, l.mancuso@lavorosociale.eu; dott.ssa Elisa Tomasi (psicologa, psicoterapeuta in formazione) 338 6473564, e.tomasi@lavorosociale.eu.

RIA_restiamo in ascolto

Regioni

Ti potrebbe interessare

Letture animate “a distanza” con Mondo Gioco

di

Il punto educativo nella Biblioteca comunale di Cappella Maggiore (TV) è aperto con le letture animate di Mondo Gioco, realizzate "a distanza" dalle operatrici Caleidos.

Lo yoga a mia misura

di

Grazie al progetto Caleidos, 20 bambini 0-3 anni insieme alle loro mamme hanno imparato a conoscere se stessi, il loro corpo e il mondo circostante giocando con lo yoga. Tra questi il percorso "Piccoli demiurgi crescono" appena concluso a Colle Umberto, Fregona e Cappella Maggiore (TV).

Una formazione in tempo di emergenza per superare le fragilità dei bambini

di

Grazie al progetto Caleidos, è stato avviato nella Marca Trevigiana, un percorso rivolto a 250 tra genitori, insegnanti e educatori condotto da un'équipe multidisciplinare dell’Ulss 2.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK