Dal TA.C.Ed a una piazza per bambini e famiglie

di

Una bella esperienza di comunità vissuta da tantissime famiglie di tutti i comuni dell’Unione Pian del Bruscolo. Questo il risultato dell’impegno di tutte le associazioni che hanno contribuito a realizzare, domenica 20 ottobre, La piazza dei bambini, un pomeriggio di attività per far incontrare, creare e giocare bambine e bambini e i loro genitori, nel parco di Montecchio di Vallefoglia (PU).

L’ottima riuscita del pomeriggio è stata raggiunta grazie alla collaborazione del Centro per le famiglie dell’Unione Pian del Bruscolo e dalle operatrici della cooperativa Labirinto che vi operano, insieme alle associazioni e alle pro loco che vivono il territorio: Associazione Presente Futuro, Le arti di Fiò, Fiò the arte, Centro Arte collettiva, Biblioteca di Pian del Bruscolo, Polisportiva Millepiedi. L’iniziativa è stata patrocinata dalla città di Vallefoglia ed è stata realizzata grazie a: Unione Pian del Bruscolo, Comune di Vallefoglia, Comune di Tavullia, Auser di Pozzo d’Argento.

Questa collaborazione è nata grazie al Tavolo della Comunità educante (TA.C.Ed), appuntamento mensile promosso all’interno del progetto Caleidos per riunire tutti coloro che hanno a cuore l’armonia educativa dei più piccoli e delle loro famiglie, mettendo insieme esperienze, spazi e risorse del territorio. Già da questa estate le associazioni si sono supportate nell’organizzazione di singole attività, ma “La piazza dei bambini” è stata l’occasione per rafforzare la cooperazione tra le realtà che operano nell’Unione Pian del Bruscolo.

Già dalla mattina tutte le associazioni che hanno partecipato alla realizzazione dell’iniziativa si sono incontrate nella piazza dei quartieri di Montecchio di Vallefoglia (PU) per sistemare gli spazi per i laboratori ed accogliere nel migliore dei modi i più piccoli e le loro famiglie. L’appuntamento era alle 15.00 e bambine e bambini non si sono fatti attendere.

Più di 100 le bambine e i bambini che hanno preso parte alle attività proposte: laboratori e lo spazio dedicato ai giochi di una volta, realizzati in cartone e legno. Ciascun bambino ha potuto seguire tutte le attività in programma: il laboratorio per intrecciare corone e materiali naturali, quello per trasformare con la fantasia gli elementi della natura; il laboratorio creativo per rendere i sassi, e non solo, vere e proprie opere d’arte e quello per far diventare le emozioni prima colori e parole, poi musica; momenti di lettura accompagnati da bibliotecarie e l’attività motoria con oblò per esercitare l’equilibrio nei bambini dai 3 ai 6 anni. 

Molto apprezzato l’angolo morbido, uno spazio con bottiglie sonore e il cesto dei tesori dedicato esclusivamente ai bimbi più piccoli. Il momento della merenda con succhi, pane e marmellate, prosciutto e formaggio spalmabile, curata delle Pro loco di Montecchio di Vallefoglia e Pro loco Belvedere fogliense è stato molto gradito, e non solo dai più piccoli.

Il grande successo in termini di partecipazione di bambine, bambini e delle loro mamme e papà è un buon motivo per continuare e incontrasi al TA.C.Ed e progettare insieme nuove e stimolanti iniziative per lo sviluppo dei più piccoli e della comunità. La prossima iniziativa è già programmata per Natale.

Regioni

Ti potrebbe interessare

La piazza dei bambini: un pomeriggio di laboratori a Montecchio di Vallefoglia (PU)

di

La piazza dei bambini: domenica 20 ottobre la piazza dei Quartieri di Montecchio di Vallefoglia si popola di laboratori curati dal Centro per le famiglie dell'Unione Pian del Bruscolo (PU) e dalle associazioni del territorio per far divertire, creando e giocando, bambine e bambini insieme alle loro famiglie.

Con-tatto: supporto telefonico per genitori di figli con disabilità

di

Martedì 13 aprile prende avvio Con-Tatto, servizio di supporto psicologico telefonico gratuito, per stare accanto a genitori di bambine e bambini con disabilità, in questo tempo di emergenza sanitaria e di distanziamento sociale.

Qua e là per la città laboratori inclusivi con EstateLab

di

L’estate 2021 parte con EstateLab, qua è la per la città, il programma delle iniziative inclusive realizzate dal Centro delle Famiglie dell’Unione...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK