𝑡𝒐𝒅𝒐 π‘·π’‚π’π’†π’“π’Žπ’: π’Š π’ƒπ’–π’…π’ˆπ’†π’• π’†π’…π’–π’„π’‚π’•π’Šπ’—π’Š π’„π’π’Žπ’† π’”π’•π’“π’–π’Žπ’†π’π’•π’ 𝒄𝒐𝒏𝒕𝒓𝒐 π’Šπ’ π’ƒπ’–π’π’π’Šπ’”π’Žπ’

di

PFP “π‘ƒπ‘Ÿπ‘œπ‘”π‘’π‘‘π‘‘π‘– πΉπ‘œπ‘Ÿπ‘šπ‘Žπ‘‘π‘–π‘£π‘– π‘ƒπ‘’π‘Ÿπ‘ π‘œπ‘›π‘Žπ‘™π‘–π‘§π‘§π‘Žπ‘‘π‘– π‘π‘œπ‘› 𝑏𝑒𝑑𝑔𝑒𝑑 π‘’π‘‘π‘’π‘π‘Žπ‘‘π‘–π‘£π‘–β€ Γ¨ un progetto nazionale sostenuto dall’impresa sociale β€œπ‘ͺ𝒐𝒏 π’Š π‘©π’‚π’Žπ’ƒπ’Šπ’π’Šβ€ sul Bando Adolescenza del fondo nazionale β€œpovertΓ  educative minoriliβ€œ.

Capofila del progetto Γ¨ la β€œRete di Economia Sociale Internazionale, RES-INT”, e coinvolge 48 partner su nove regioni italiane, undici province e duemila giovani.

Lo sviluppo del progetto sul territorio palermitano sta orientando le attivitΓ  partecipate tra studenti, studentesse e operatori attorno al tema del Bπ’–π’π’π’Šπ’”π’Žπ’.
Si Γ¨ infatti ritenuto, dopo una fase di indagine e ascolto preliminari, che il bullismo costituisce uno degli elementi tra i piΓΉ frequenti a generare l’allontanamento di alcuni studenti e studentesse dalla scuola.

A partire dalla terza C del liceo Psicopedagogico Finocchiaro Aprile di Palermo dunque, si Γ¨ dato il via al progetto β€œStop al Bullismo” grazie al laboratorio sviluppato in collaborazione con Lisca Bianca e che prevede l’apprendimento e l’utilizzo delle stampanti 3D.
Il progetto prevede un primo step di confronto accompagnato tra studenti e studentesse che hanno individuato e stanno individuando una serie di parole chiave e claim capaci di veicolare una cultura inclusiva e al contempo di denuncia relativamente al rischio di pratiche escludenti.
A seguire il secondo step Γ¨ costituito dall’individuazione di una serie di oggetti capaci di essere portatori delle frasi sopra individuate. Il terzo step prevede la realizzazione di magliette su cui verranno stampate le medesime frasi e i medesimi messaggi.
L’avvio di questo composito percorso digitale da un lato, relativamente all’uso di determinate tecnologie, e analogico, relativamente all’incontro reale e indispensabile tra i ragazzi e le ragazze, accompagnati da docenti e operatori, sta dando vita nel cuore del Palermo a un’esperienza innovativa e capace di riportare al centro i diritti dei piΓΉ giovani al tempo stesso nuovi attori sociali di una cultura capace di restituire ai piΓΉ deboli uno spazio di condivisione da abitare e far crescere assieme.

Di seguito una sintesi degli step e dello sviluppo produttivo e didattico.

Tra i vari artefatti ci sono piccoli oggetti che contengono grandi messaggi:

  • Un portachiavi per dire Stop al Bullismo;
  • un dado a dieci facce in produzione per stimolare giochi pedagogici e di coscienza ambientale;
  • t-shirt personalizzate e stickers contenentiΒ  i messaggi sviluppati dai ragazzi del Liceo Psicopedagogico Finocchiaro Aprile insieme a π™½πšŽπšžπ™½πš˜πš’e π™»πš’πšœπšŒπšŠ π™±πš’πšŠπš—πšŒπšŠ.

#PʀᴏɒᴇᴛᴛᴏPFP #Κ™α΄œα΄…Ι’α΄‡α΄›α΄‡α΄…α΄œα΄„α΄€α΄›Ιͺα΄ Ιͺ #MᴇᴛᴏᴅᴏPFP#CᴏɴΙͺBᴀᴍʙΙͺΙ΄Ιͺ #ʀᴇᴛᴇᴇᴄᴏɴᴏᴍΙͺα΄€sᴏᴄΙͺα΄€ΚŸα΄‡ΙͺɴᴛᴇʀɴᴀᴒΙͺα΄Ι΄α΄€ΚŸα΄‡ #Rᴇs-ΙͺΙ΄α΄› #sᴇɴᴛΙͺΙ΄α΄‡ΚŸΚŸα΄‡ΙͺΙ΄α΄„ΚŸα΄œsΙͺᴏɴᴇ #ΙͺΙ΄α΄€α΄˜α΄˜

Ti potrebbe interessare

PFP – BENEVENTO, Progettazione Partecipata: la “camminata di quartiere” con Marianella SCLAVI

di

#PFPΒ –Β #LaboratoriΒ diΒ #ProgettazionePartecipata Co-costruzione, co-gestione, co-progettazione: le chiavi della progettazione partecipata, ma anche personalizzata. Se si vuole consentire ad una persona di cambiare e...

AVELLINO – Animazione Territoriale PFP con Budget Educativi

di

AvellinoΒ –Β #AnimazioneTerritoriale – Intervento e Cambiamento Stiamo continuando gli incontri con iΒ #NodiTerritoriali, iΒ #Cogestori, gli Istituti ScolasticiΒ coinvolti nel ProgettoΒ #PFPΒ conΒ #BudgetEducativi: 11 province e 9 regioni...

γ€ŠL’educazione alla scelta》- LECCE

di

γ€ŠL’educazione alla scelta》 Siamo a Lecce, con il Nodo TerritorialeΒ Camera a Sud. La riunione di oggi Γ¨ speciale: con noi Luciano Carrino...

Questo sito prevede lβ€˜utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK