Educazione alla cittadinanza: incontro formativo per operatori di Bella Presenza

di

Una lezione di Giovanni Moro, sociologo politico e responsabile scientifico di FONDACA, su “Cittadinanza democratica. Il fenomeno e le sue trasformazioni”*

Il tema della cittadinanza è stato il focus delle due giornate formative promosse da FONDACA per approfondire contenuti e metodologie di un approccio alla educazione alla cittadinanza che il progetto Bella PresenzaMetodi, relazioni e pratiche nella comunità educante, sta proponendo a insegnanti e alunni di diverse scuole di Campania, Piemonte e Toscana.

L’obiettivo del corso teorico-pratico è stato quello, da un lato, di condividere le metodologie didattiche con gli operatori dei partner territoriali del progetto (Cooperativa Dedalus di Napoli, capofila del progetto, OXFAM, Labins e Museo della Resistenza di Torino)  e, dall’altra, quello di trasmettere conoscenze e strumenti  utili alla conduzione di laboratori nelle scuole secondarie di I e II grado delle città di Torino, Arezzo, Firenze e Napoli.

“Nell’ambito del progetto, FONDACA – ha sottolineato la presidente Emma Amiconi introducendo i lavori – realizza Laboratori che hanno al centro la cittadinanza e le sue componenti attraverso cui la fondazione, nell’ambito della sua attività di ricerca, di analisi e di intervento, da diversi anni osserva e interpreta i fenomeni di cambiamento in atto nella nostra società”.

L’attività formativa si è svolta il 16 e 17 settembre presso la sede di Roma di OXFAM e ha visto la partecipazione di circa venti operatori provenienti da Arezzo, Napoli, Roma e Torino. Al centro delle due giornate c’è stata la lezione di Giovanni Moro, sociologo politico e responsabile scientifico di FONDACA, su ”Cittadinanza democratica. Il fenomeno e le sue trasformazioni” e dedicata al quadro teorico del dispositivo della cittadinanza e delle sue componenti. Nel suo intervento, Moro ha sottolineato che tale dispositivo è una invenzione della modernità volta ad assicurare nello stesso tempo inclusione, coesione e sviluppo delle società moderne in chiave di eguaglianza di status, di diritti e doveri, di possibilità di concorrere a stabilire le finalità e le regole della comunità politica.

Nella seconda giornata del corso si è parlato della metodologia ideata e utilizzata da FONDACA per trattare in una dimensione pratica e ludica le componenti della cittadinanza. La coordinatrice dei Laboratori di FONDACA, Marianna Fresu, ha illustrato agli operatori presenti il repertorio delle attività didattiche messe a punto a partire dal quadro di riferimento teorico del dispositivo della cittadinanza. Durante l’incontro i partecipanti hanno avuto modo di condividere e di sperimentare in prima persona metodi e pratiche e di dare il proprio contributo per l’ampliamento e il miglioramento delle attività e degli strumenti didattici.

* Articolo a cura di FONDACA

Ti potrebbe interessare

Kibaka Festival a Firenze: per valorizzare la bellezza e l’importanza della cultura afrodiscendente

di

Torna il Kibaka Film Festival, organizzato dall'Associazione Angolana Nzinga Mbandede partner di bella Presenza. Il Festival, dedicato al cinema africano e giunto all'ottava edizione, quest'anno si è arricchito dal diretto coinvolgimento delle ragazze e dei ragazzi dell'Istituto G.Galilei di Firenze. 15 cortometraggi e tre film saranno proiettati tra il 14 e il 15 febbraio, con l'obiettivo di enfatizzare la bellezza e l’importanza della cultura afrodiscendente come elemento in grado di fondersi alle culture del mondo e come una forza capace di arricchire e trasformare le realtà culturali e artistiche mondiali

Abbiamo iniziato ma nessuno sa quando finiamo

di

La testimonianza di una studentessa sul suo rientro in classe

Un’alleanza tra scuola e territorio per sconfiggere povertà educativa e dispersione scolastica, guardando oltre l’emergenza Covid

di

Il 29 ottobre l’evento nazionale in diretta streaming sul tema dei “Patti educativi di comunità” e la lecture teatrale di e con Gabriele Vacis “L’Amore per l’educazione”, promossi dal progetto “Bella Presenza”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, organizzati con il patrocinio del Comune di Arezzo e della Fondazione Cultura