“Batti il cinque” a Torino-Mirafiori: costruire un futuro possibile per le nuove generazioni

di

Nel territorio di Torino, il progetto nazionale “Batti il cinque” sostenuto dall’Impresa Sociale Con i Bambini, approda a Mirafiori, quartiere verde della città (con ca. 38.000 abitanti), dalle nobili origini, quartiere operaio, popolare, quartiere degradato: sono molteplici le caratterizzazioni che a vario titolo sono state attribuite alla vasta porzione di territorio urbano al margine meridionale della città.

A Mirafiori il progetto “Batti il cinque” nasce dalla collaborazione tra Fondazione della comunità di Mirafiori (capofila territoriale),  Istituti Comprensivi Salvemini e Cairoli, Politecnico di Torino – Dip. di Automatica e Informatica, Università di Torino – Dip. Scienze della vita, Coop. Terzo Tempo, Coop. Mirafiori,  AICS, UISP, Comune di Torino, Circoscrizione 2 di Torino.

“L’aspetto di maggior interesse del progetto è il gruppo di Fondazioni e di specialisti che si è messo insieme per dialogare sulla dimensione infantile, ambito in cui gli investimenti fino a questo momento sono stati molto modesti. Progetti come questo per il nostro territorio permettono di invertire la rotta e il fatto di lavorare in team ci consente di costruire un futuro possibile per le nuove generazioni”

commenta Bruno Manghi, Presidente della Fondazione della Comunità di Mirafiori.

 

Da Settembre 2019, tutti i plessi degli Istituti Comprensivi Salvemini e Cairoli avranno la possibilità di usufruire di una molteplicità di interventi educativi, scientifici e sportivi dedicati ad aumentare le opportunità di apprendimento e socializzazione degli studenti iscritti. Oltre alle opportunità educative rivolte agli allievi il progetto investe nella formazione degli insegnanti per supportare l’esperienza scolastica, dedicando attenzione alla comunità educante, alle famiglie fragili e di sostegno alla genitorialità; attivando meccanismi virtuosi di supporto sostenibili nel tempo.

In particolare le attività proposte, attive dal mese di settembre 2019 saranno:
eventi di sensibilizzazione sul mondo dello sport col coinvolgimento di atleti di
fama nazionale
laboratori innovativi nelle materie scientifiche: scienze della vita, coding, robotica ed
energetica
formazioni insegnanti sull’innovazione alla didattica
doposcuola per le secondarie
sostegno specialistico per allievi con difficoltà di apprendimento
sportelli di ascolto psicologico
-nuove attività sportive stimolanti dove lo sport diventa un modo per conoscere la
scienza
azioni a sostegno di alcuni nuclei familiari fragili
incontri formativi e informativi rivolti ai genitori
resource Room: aule allestite per sperimentare metodologie didattiche innovative
-coinvolgimento di allievi delle superiori del territorio come tutor e giovani guide a
disposizione di più piccoli

 

Per qualsiasi informazione potete contattare la Fondazione di Comunità Mirafiori onlus
Via Panetti 1 – 10135 Torino
011 6825390www.fondazionemirafiori.it
info@fondazionemirafiori.it

 

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK