La giustizia riparativa in Umbria. A che punto stiamo?

di

Venerdì 28 giugno, al Centro Congressi Capitini di Perugia, si è svolto un seminario per fare il punto sull’andamento del progetto Astrolabio e per sviluppare un confronto con tecnici che a vario titolo si occupano in Umbria di giustizia minorile.

La Riforma Cartabia ha dedicato alla giustizia riparativa, per la prima volta in Italia, una disciplina organica declinando e mettendo in atto le molteplici disposizioni presenti in ambito europeo e internazionale.

“Riteniamo – hanno detto i referenti di Astrolabio – che a seguito della Riforma proposta dalla ministra tutti gli attori coinvolti, dal Tribunale per i minorenni all’USSM, alla Regione, al Terzo Settore, agli avvocati fino a tutta la società civile, debbano interrogarsi, a partire dal modello operativo sperimentato dal Progetto Astrolabio, su quale percorso si debba intraprendere come atto di tutela e protezione verso i minori che incappano in una misura penale a seguito di un reato commesso”.

Al seminario che era stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Perugia e dagli ordini professionali degli Assistenti sociali e degli Psicologi dell’Umbria hanno partecipato oltre 70 persone.

Regioni

Ti potrebbe interessare

I Gruppi multifamiliari

di

Il modello Astrolabio prevede la realizzazione di Gruppi multifamiliari, strumento di coinvolgimento delle famiglie dei minori, momento fondamentale in un approccio che...

I Gruppi Operativi Locali

di

Il Gruppo Operativo Locale (Gol) è il motore attraverso cui Astrolabio opera nei 5 territori della regione Umbria. È composto da un...

Responsabilità è parola immensa. Dieci idee per una scuola riparativa

di

Quando un crimine viene compiuto, specie se si tratta di un crimine particolarmente grave contro la persona, il primo pensiero è “prendere...