“The Bee Gardens” e la ri-generazione urbana

di

The Bee Gardens” è uno dei tre progetti vincitori del bando “Ri-generazioni Urbane”, indetto dal comune di Alessandria con il supporto dell’associazione Cultura e Sviluppo. La fase pilota del progetto è stata finanziata dalla Regione Piemonte. Il progetto ha voluto dare il via alla creazione di una rete ecologica costituita da aiuole piantate a fiori “melliferi”, fiori che attraggono le api e stimolano l’attività di questa specie minacciata dall’inquinamento ma importante per l’ambiente. La creazione di queste aiuole nell’attrarre le api non avrà un “effetto sciame” e quindi non rappresenterà un pericolo per i destinatari del progetto. Per via delle loro dimensioni limitate, non faranno altro che attirare le api che sono già naturalmente presenti nelle aree verdi. Le aiuole rappresentano un elemento simbolico di sensibilizzazione e permettono di inserire Alessandria in un contesto internazionale in cui progetti simili sono stati già realizzati (ad esempio i progetti “Bee my future”, “Save the bees”, “The Bee Cause” e “Bee my friend”).

Il progetto si è sviluppato in collaborazione con la Ludoteca C’è Sole e Luna, il centro famiglia MondiTondi, l’Istituto Comprensivo “A. Caretta” e il comitato dei genitori di Spinetta M.go, con il sostegno del Centro Gioco il Bianconiglio.

Sono stati organizzati laboratori all’aria aperta per bambini dai 5 ai 10 anni, nei quali è stato spiegato loro il ruolo che le api svolgono per l’ambiente. Il coinvolgimento pratico è avvenuto tramite attività come spargere semi e interrare piantine di fiori melliferi in aree verdi pubbliche.

Francesca Ferranti (ideatrice del progetto) e i bimbi durante un laboratorio

Al termine dei laboratori, i bambini sono stati stimolati tramite un concorso di disegno a rappresentare ciò che hanno imparato o che più li ha colpiti durante le attività. I disegni migliori saranno premiati nell’occasione dell’incontro finale del progetto. In quella giornata verranno esposte le foto delle attività svolte, verrà spiegato al pubblico la finalità del progetto e la possibilità di realizzare edizioni successive. Ai partecipanti a questo evento conclusivo verranno regalati dei sacchettini di semi di fiori melliferi da piantare nei giardini privati per perseguire l’obiettivo di supportare l’attività delle api, anche al di fuori del progetto.

Il progetto ha promosso e garantito l’educazione ambientale dei bambini e degli insegnanti/educatori che hanno partecipato alle attività. Questi sono stati infatti sensibilizzati verso il concetto in generale di biodiversità. Inoltre, lo svolgimento del progetto ha contribuito alla rigenerazione urbana di aree verdi pubbliche e contribuirà alla stimolazione dell’aggregazione giovanile in queste aree. I bambini hanno avuto la possibilità di cimentarsi in attività pratiche svolte all’aria aperta e di apprezzare la bellezza dei giardini pubblici del comune dove risiedono.

Per saperne di più leggete qui!

Regioni

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK