Al via il secondo ciclo di attività

di

Con il mese di settembre 2019 Ali per il Futuro avvia la seconda fase delle attività, raggiungendo tutti i centosessanta nuclei familiari previsti dal progetto.
E’ tempo di ripartenze ma anche di valutazioni e rimodulazioni perché il progetto Ali per il Futuro possa rispondere al meglio alle esigenze, sogni e opportunità dei bambini e dei genitori seguiti, tenendo al centro l’obiettivo generale del progetto: sostenere un cambiamento positivo delle condizioni di vita dei bambini in condizione di vulnerabilità, arricchendo le opportunità educative e di benessere psico-fisico dei bambini e potenziando le competenze genitoriali e le opportunità occupazionali degli adulti per un miglioramento duraturo del contesto di vita.
Per raccontare lo sviluppo di Ali per il Futuro, dopo i contributi pubblicati nel corso dello scorso anno grazie alla collaborazione dei partner dei diversi territori coinvolti, attraverso cui abbiamo focalizzato le azioni specifiche del progetto, diamo il via ad un nuovo ciclo di pubblicazioni sulle esperienze, articolato in tre rubriche:

  • RACCONTI: il case manager e la famiglia raccontano il loro percorso.
  • RIFLESSIONI: l’equipe coinvolta nel progetto riflette su alcune tematiche emerse dall’esperienza.
  • APPROFONDIMENTI: il professionista propone un focus tematico sui percorsi attuati.

Il corpo delle uscite sarà aumentato da due inserti speciali a cura dei partner scientifici: Università di Bologna e Università di Firenze. Ogni territorio si presenterà offrendo tre punti di vista differenti, corrispondenti alle rubriche scelte, che ci permetteranno di entrare nel vivo del progetto e di capirne appieno la complessità.

Regioni

Argomenti

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK